Position Paper

Position paper sulle prospettive di sviluppo e di sostenibilità dello scalo

 

Gli obblighi di SACBO quale concessionaria e il Piano di Sviluppo Aeroportuale SACBO S.p.A., società di diritto privato, quale concessionaria del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, attraverso l’ENAC (convenzione sottoscritta il 1° marzo 2002 ed in vigore fino al 7 gennaio 2042), per la gestione dell’aeroporto di Bergamo Orio al Serio ha il compito, sotto la vigilanza e il controllo di ENAC, e nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e non discriminazione, di amministrare e gestire le infrastrutture aeroportuali e di coordinare e controllare le attività dei vari operatori presenti all’interno dell’aeroporto.