13.12.19

NUOVO COLLEGAMENTO VUELING DA MILANO BERGAMO A BARCELLONA

Vueling rilancia il collegamento Milano Bergamo-Barcellona El Prat in occasione del Natale mettendo a disposizione voli speciali per i giorni 21, 24, 26 e 28 dicembre 2019, 1° e il 6 gennaio 2020. Dopo il successo dello scorso anno, infatti, Vueling ha scelto di rendere nuovamente operativa questa rotta per rispondere alla richiesta crescente di collegamenti tra le due città, in particolar modo per il periodo delle feste.

Le prenotazioni sono già disponibili sul sito www.vueling.it e permetteranno a tutti i passeggeri italiani di trascorrere le vacanze di Natale nel clima mite della meravigliosa città catalana.

Ma le novità non finiscono qui: a partire dalla prossima stagione estiva 2020, Vueling renderà operativo quotidianamente il collegamento Milano Bergamo-Barcellona El Prat con una disponibilità di 75.600 posti.

In questo modo i passeggeri che usufruiranno del servizio avranno la possibilità di utilizzare in modo vantaggioso le molteplici connessioni verso destinazioni iberiche non servite direttamente dallo scalo di partenza. Le destinazioni raggiungibili in connessione con voli Vueling dall’Aeroporto El Prat sono, tra le altre, Algeri, Oviedo-Asturias, Bilbao, Granada, La Coruña, Minorca, Nizza, Parigi Charles De Gaulle.

09.12.19

L'AEROPORTO DI MILANO BERGAMO FESTEGGIA 13 MILIONI DI PASSEGGERI

L’Aeroporto di Milano Bergamo ha festeggiato per la prima volta il transito del 13milionesimo passeggero dell’anno. Un nuovo record nel trend in crescita del movimento passeggeri, che nel corso del 2019 registra un incremento del 6,5% rispetto allo scorso anno.
Il 13milionesimo passeggero del 2019 è risultato essere Annabella Cremonte, di professione insegnante di yoga, residente a Voghera, in partenza con volo Alitalia AZ 2153 delle ore 11:10 per Roma Fiumicino, da dove ha deciso di proseguire per la destinazione finale di New Delhi.
La passeggera Annabella Cremonte è stata premiata da Giovanni Sanga, presidente SACBO, con una targa ricordo e una speciale valigetta contenente una Vip Card dell’aeroporto, la felpa e una serie di gadget griffati MilanBergamoAirport, una tessera annuale per l’ingresso all’Accademia Carrara, un biglietto d’ingresso valido per due persone al Teatro Sociale per assistere a uno spettacolo della stagione lirica, e un soggiorno per due persone in una località turistica bergamasca, lacustre o montana, offerto da VisitBergamo.

04.12.19

L'AEROPORTO DI MILANO BERGAMO PRONTO A DOTARSI DI LETTI DI ARRESTO

SACBO ha pubblicato il bando di gara europeo per la fornitura e posa di un letto di arresto, da realizzare in corrispondenza della testata ovest della pista di volo dell’Aeroporto di Milano Bergamo, comprendente la relativa manutenzione quinquennale.
L’idea di impiegare la tecnologia dei letti di arresto all’Aeroporto di Milano Bergamo è stata avanzata da SACBO in appendice ai lavori di rifacimento della pista di volo eseguiti nel 2014, con la predisposizione delle aree di sicurezza alle estremità delle due testate.
A seguito della condivisione del programma da parte di ENAC, che ha pubblicato le linee guida relative alla installazione di letti di arresto, SACBO ha avviato la procedura che dovrà portare all’assegnazione dei lavori previsti nella seconda metà di settembre 2020 e consegna e collaudo nel mese di ottobre 2020.
Dal momento della installazione, l’aeroporto di Milano Bergamo sarà il primo scalo nazionale a disporre di tale sistema, il terzo tra gli scali con oltre 10 milioni di passeggeri in Europa dopo Zurigo e Madrid.

03.12.19

GIUBILEO LAURETANO: LA STATUA PELLEGRINA DELLA SANTA CASA DI LORETO SARA’ ACCOLTA NELLA CAPPELLA DELL’AEROPORTO DI BERGAMO

In occasione dei cento anni dalla proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aviatori, il Santo Padre, Papa Francesco, ha concesso il Giubileo Lauretano rivolto a tutti i viaggiatori in aereo e che avrà inizio l’8 dicembre 2019 con la cerimonia di apertura della Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto presieduta dal Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin, per concludersi il 10 dicembre 2020.
Durante l’anno giubilare, il cui programma è stato illustrato oggi nel corso di una conferenza stampa in Vaticano, l’indulgenza plenaria non sarà rivolta ai soli fedeli che varcheranno la Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto, ma potrà essere estesa, secondo le modalità che saranno espresse dalla Santa sede e dalle rispettive diocesi, anche a quanti visiteranno le Cappelle degli aeroporti civili dove una statua raffigurante la Madonna di Loreto seguirà “un viaggio itinerante”.
La Delegazione Pontificia ha individuato l’Aeroporto di Bergamo tra gli scali destinati a ospitare la Madonna di Loreto, dal 2 al 23 giugno 2020.

26.11.19

IL CONCORSO “CHEF IN AEROPORTO” PREMIA RICETTA DI ISPIRAZIONE BERGAMASCA

Si è concluso con la preferenza a una ricetta ispirata ai prodotti del territorio e in uso nella cucina bergamasca il cooking show ospitato dal Vicook Bistrot all’Aeroporto di Milano Bergamo, che ha rappresentato l’evento finale del concorso “Chef in aeroporto”, indetto da SACBO in collaborazione con il ristorante gourmet firmato Da Vittorio e aperto alla partecipazione dei passeggeri che hanno volato nel corso del 2019 dallo scalo.
Tra coloro i quali hanno risposto all’invito a realizzare una ricetta di ispirazione territoriale sono stati selezionati i tre finalisti (la bergamasca Paola Cerimbelli, il ligure Alberto Mattei e Maria Teresa Ruta, nota conduttrice televisiva), i quali si sono cimentati nella preparazione del proprio piatto selezionato, alla presenza dello chef tristellato Enrico Cerea, ottenendo consenso e apprezzamento per l’impegno e la qualità delle rispettive preparazioni, sottoposte al giudizio di una giuria di giornalisti enogastronomici, a quello degli chef e al voto espresso dai commensali, rivelatosi determinante per l’esito finale.
La ricetta preferita è stata quella di Paola Cerimbelli, che ha proposto “Baccalà dell’Atlantico con finferli della Bergamasca”, seguita dal “Risotto Siciliano” di Maria Teresa Ruta e dai “Casoncelli con cuore morbido di Taragna e fichi su letto di funghi porcini.