18.05.20

RIPRESA VOLI DI LINEA ALL'AEROPORTO DI MILANO BERGAMO

L’Aeroporto di Milano Bergamo, rimasto aperto e operativo nella Fase 1 dell’emergenza Covid-19, ha accolto oggi, lunedì 18 maggio, il primo volo di linea dopo il decreto di riapertura dello scalo al traffico passeggeri dello scorso 5 maggio. Alle ore 6:51 del mattino è atterrato il volo Wizz Air W6 4351 proveniente da Sofia con a bordo 113 passeggeri, i primi a transitare in aerostazione dal 13 marzo scorso insieme agli 81 partiti da Bergamo con lo stesso aeromobile decollato alla volta della capitale bulgara dalle 7:50 (volo W6 4352). L’assistenza a passeggeri e aeromobile è stata svolta dal personale della società AGS Handling, che ha potuto applicare, con il conforto dei dispositivi di protezione nelle postazioni fisse di assistenza nell’area check-in e ai gate di imbarco, le procedure predisposte dalla società di gestione aeroportuale SACBO in ottemperanza a quanto previsto dalle normative e dalle linee guida impartite da ENAC.

15.05.20

ASSEMBLEA SACBO APPROVA BILANCIO DI ESERCIZIO 2019

L’assemblea degli azionisti di SACBO, riunita nella sede degli uffici direzionali a Grassobbio, alla presenza di tutti i soci, ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2019, unitamente al bilancio consolidato di gruppo che include il bilancio d’esercizio di Sacbo S.p.A. e quello della società interamente controllata BGY International Services S.R.L. relativi al 2019, varato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta svoltasi il 26 marzo scorso, e ha proceduto alla nomina dei nuovi amministratori e sindaci per il triennio 2020-2022.
Il Gruppo SACBO conferma l’andamento positivo che ha caratterizzato gli ultimi due decenni fino al 2019, elevando al nuovo massimo storico la quota annua di passeggeri transitati sullo scalo di Bergamo (13.857.257).

13.05.20

AL VIA INTERVENTO DI SANIFICAZIONE ALL’AEROPORTO DI MILANO BERGAMO

L’Aeroporto di Milano Bergamo, rimasto aperto e operativo nella Fase 1 dell’emergenza Covid-19 per i voli di Stato, sanitari, umanitari e di posizionamento tecnico, si appresta ad accogliere i passeggeri in vista della riattivazione dei voli da parte delle compagnie aeree che vi operano. Insieme alla predisposizione dei percorsi, che separano i flussi di passeggeri in partenza e in arrivo, alle installazioni di dispositivi di controllo e protezione previsti, comprendenti anche gli indicatori per il rispetto del distanziamento sociale, la società di gestione aeroportuale SACBO ha avviato le attività di sanificazione degli ambienti dell’aerostazione. La campagna di sanificazione è stata avviata nell’area pubblica dell’aerostazione (landside terminal) per proseguire in tutti gli ambienti e arrivare a coprire l’intera superficie e le relative volumetrie.

05.05.20

AEROPORTO DI BERGAMO RIAPERTO AI VOLI PASSEGGERI

Si precisa che l’aerostazione è interdetta al pubblico, sarà aperta solo in concomitanza con la riattivazione dei voli e l’accesso sarà soggetto a limitazioni, nel rispetto delle normative vigenti sui controlli e sul distanziamento sociale.

A seguito del Decreto 112 del 12 marzo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’Aeroporto di Bergamo è rimasto aperto H24 al traffico garantendo i movimenti relativi ai voli sanitari, di emergenza e quelli di Stato, in aggiunta alla componente delle merci aeree e ai voli di posizionamento, con l’assistenza del personale della società di gestione SACBO e BIS (BGY International Services) e il supporto della torre di controllo e degli Enti di Stato.

28.04.20

RIPARTENZA CONTINGENTE SANITARIO NORVEGESE

Il Contingente, composto da 19 tra medici, infermieri e logisti, è stato salutato in rappresentanza della Regione Lombardia dal consigliere Giovanni Malanchini.

Le operazioni di assistenza aeroportuali, comprendenti il trasferimento dall’aerostazione all’aeromobile B737-700 della compagnia aerea SAS, sono state garantite dal personale di SACBO e BIS (Bgy International Services) nel rispetto delle norme che regolano il distanziamento sociale.